abbiamo aggiornato l'informativa sui cookie

Azioni Parallele

NUMERO 5 - 2018
Azioni Parallele
è una rivista on line a periodicità annuale, che continua in altre modalità la precedente ultradecennale esperienza di Kainós.
La direzione di Azioni Parallele è composta da
Gabriella Baptist,

Aldo Meccariello
e Andrea Bonavoglia.
La distribuzione è affidata a Ergonet (VT).

La sede della rivista è Roma.

Nuova informativa sui cookie

AP on line e su carta

AP 4 - 2017

indice completo


AP 3 - 2016

indice completo
[compra il libro 
presso ARACNE]


AP 2 - 2015
apri l'indice
indice completo
[compra il libro 
presso ARACNE]


 AP 1 - 2014
apri l'indice
indice completo
[compra il libro 
presso ARACNE]


LIBRI - SEMINARI

Mounier - ed. Chirico

[compra presso l'editore Chirico]


Modern/Postmodern
ed. MANIFESTO LIBRI
 
[compra presso IBS]


Solitudine/Moltitudine
ed. MANIFESTO LIBRI

[compra presso IBS]


 

Informazioni e visite

Abbiamo 224 visitatori online

OS
Linux w
PHP
5.5.37
MySQL
5.5.5-10.1.33-MariaDB
Ora
22:31
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Visite agli articoli
448466

Siti "paralleli"

Siti amici di "Azioni Parallele"  

Una nota di attualità, contro demagogia e ignoranza

 

I lettori di Simone Weil sono abituati ai fraintendimenti e alle manipolazioni che questa filosofa ha dovuto subire ad epoche alterne, tuttavia, l’utilizzo sconsiderato di questi giorni da parte di Matteo Salvini non può lasciare indifferenti. Non solo ha voluto citare la Weil senza alcun tipo di capacità di comprensione del testo in questione (La prima radice), ma ne ha voluto distorcere completamente il senso, dicendo esattamente il contrario di ciò che Weil voleva dalla “nuova” Europa, una patria con radici multiple e non un luogo chiuso ed ostile verso i più deboli.

Contro la demagogia e l’ignoranza non bisogna indietreggiare, ciò che noi possiamo fare è continuare a pensare e combattere.

Segnalo, a questo proposito, il bel pezzo di Domenico Canciani, insigne studioso, che chiarisce con nettezza e competenza la questione:   http://www.odysseo.it/salvini-che-cita-simone-weil/